La potenza dell’esca da pesca

Ai fini della conservazione e della gestione, i biologi della pesca campionano le popolazioni ittiche utilizzando diversi tipi di attrezzi. Alcuni sono “passivi”, come una trappola, dove sono appena impostati per un po’ e controllati periodicamente per la cattura del pesce. Altri dispositivi di cattura sono “attivi”, come la pesca elettrica dove i tecnici di ricerca si spostano per localizzare il pesce.

Allo stesso modo, i pescatori hanno la pesca “finezza” e “potenza”. I pescatori Finesse sanno (o almeno pensano di sapere) dove sono i pesci e quindi rallentano e usano plastica morbida o esca viva. I pescatori con la pesca elettrica coprono rapidamente l’acqua per trovare pesci con esche artificiali come crank baits e swim jigs. Ma forse l’esca che copre la maggior parte dell’acqua per trovare rapidamente il pesce attivo è il buzzbait.

CHE COSA È BUZZBAIT?

“Buzz” qui non significa che l’esca sia aromatizzata al caffè. Questo nome deriva dal suono che l’esca produce mentre la lama speciale viene rapidamente recuperata attraverso la superficie dell’acqua. È costruito come un filo spinnerbait tranne per il fatto che al posto di una lama o due svolazzanti, ha un’elica di metallo di sorta. Uno spinnerbait fa la sua cosa sott’acqua. Un buzzbait è un’esca che affonda ma deve essere recuperato abbastanza velocemente perché l’elica ruoti nella parte superiore dell’acqua.

Il suono e la scia del piccolo “blip-blip-blip” che ne deriva sembrano un piccolo oggetto di preda che si lascia prendere dal panico e cerca di correre verso la salvezza. Questo attrae pesci affamati come il bass e il luccio da distanze sorprendenti. A causa del rapido recupero e quindi della frequente colata, i pescatori coprono molta acqua e possono imparare rapidamente se ci sono pesci aggressivi nell’area.  Assicurati di controllare altre tecniche di esca per la pesca al bass.

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.