Il Verme Americano

IL VERME AMERICANO

Una tipologia di esca per la pesca al mare conosciutissima dai pescatori italiani, l’ americano è un verme da pesca molto utilizzato grazie alle sue caratteristiche attrattive dei pesci.

L’ americano ha una lunghezza variabile ma la sua forza è il suo sangue, infatti è un verme molto sanguinolento e proprio questa caratteristica lo rende un esca molto appetitosa per molti pesci di mare.

Di colore marrone rossastro si trova nel mediterraneo ma molto difficile da scovare, proprio per questo viene venduto da società di esche da pesca ed è abbastanza caro.

Come innescare l’ americano

Questo verme è innescabile sia con l’ ago, in modo tale da non perdere il suo fluido attirante ma si può innescare anche a pezzi, specialmente negli esemplari più grandi, facendo sempre attenzione a non svuotare il verme dal suo fluido corporeo.

Uno dei vermi anellidi più utilizzati nella pesca a fondo e nel surfcasting è sicuramente il verme americano. Quest’ultimo risulta micidiale per pesci come oratespigolesaraghi e mormore.

Inoltre è un verme abbastanza resistente al lancio e non troppo gradito alla minutaglia per via della sua grandezza.

L’innesco di questo verme può creare, soprattutto ai meno esperti, diversi problemi anche perchè è dotato di due dentini aguzzi che nel caso di esemplari di taglia grande (i cosiddetti XXL) può addirittura provocare dei piccoli e fastidiosi taglietti sulle dita.

Provo a spiegarvi come faccio io per innescarlo senza problemi.

Innanzitutto premetto che è indispensabile l’utilizzo dell’apposito ago da innesco.
Per prima cosa faccio si che tiri fuori la sua bocca biforcuta, in quel momento faccio una leggerissima pressione sui lati di essa impedendogli così di richiuderla; con molta delicatezza gli infilo l’ago in bocca dalla parte bucata facendolo passare per tutto il corpo fino a meno di un centimetro dalla fine della coda; ora appunto l’amo all’ago e, sempre con la massima cautela, faccio scorrere il verme sull’amo e sulla parte finale del terminale; lascio che la testa sia libera di muoversi lasciando la punta dell’amo scoperta. Il gioco è fatto!

Sottolineo che è molto importante eseguire con la massima attenzione questa procedura perchè dobbiamo assolutamente impedire che il verme perda il suo sangue, che rappresenta il maggiore attirante per i pesci.

0 Comment

Leave a Comment

Your email address will not be published.